Modalità di accesso e adempimenti per detrarre il 65% delle spese per gli interventi di risparmio energetico e il 50% delle spese per la ristrutturazione degli edifici. In una nuova circolare, la guida dell’Agenzia delle Entrate alla compilazione del modello 730, con la dichiarazione dei redditi delle persone fisiche per il 2016.

Con la Circolare 4 aprile 2017 n.7/E l’Agenzia delle entrate ha pubblicato una guida completa per la compilazione del modello 730, ovvero la dichiarazione dei redditi delle persone fisiche relativa all’anno d’imposta 2016 che include: spese che danno diritto a deduzioni dal reddito, a detrazioni d’imposta, crediti d’imposta e altri elementi rilevanti per la compilazione della dichiarazione e per l’apposizione del visto di conformità.

Da pagina 246 a 265 della guida, allegata in basso, troviamo spiegate le modalità di accesso e gli adempimenti per detrarre il 65% delle spese sostenute per gli interventi finalizzati al risparmio energetico (ecobonus), con precisazioni sulla possibilità, introdotta di recente, di detrarre dall’Irpef le spese sostenute per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, produzione acqua calda, climatizzazione delle abitazioni.

Le spese per interventi finalizzaati al risparmio energetico, ricorda l’Agenzia delle Entrate, vanno inserite nei Righi E61/E62, quadro E, Sez. IV del modello 730, e gli spazi da compilare per ogni tipologia di intervento
sono così suddivisi:

  • Interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 1);
  • Interventi sull’involucro degli edifici esistenti (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 2);
  • Pannelli solari (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 3);
  • Impianti di climatizzazione invernale (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 4);
  • Schermature solari (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 5);
  • Impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 6);
  • Dispositivi multimediali (Righi E61 – E62 col. 1 cod. 7).

La cicolare descrive inoltre le modalità di accesso e gli adempimenti per le detrarre il 50% delle spese sostenute per la ristrutturazione degli edifici esistenti e l’installazione di impianti fotovoltaici e le modalità di accesso e gli adempimenti per detrarre il 50% dell’IVA per acquisto di abitazioni in classe energetica A o B.

CIRCOLARE DEL 4 APRILE 2017

GUIDA AGEVOLAZIONI RISPARMIO ENERGETICO

fonte:http://www.qualenergia.it/articoli/20170406-detrazioni-fiscali-ed-ecobonus-guida-compilazione-730-dichiarazione-redditi-

296 View

Leave a Comment