Le batterie agli ioni di litio che comporranno il parco fotovoltaico con accumulo garantiranno una capacità complessiva di 400 MWh. Sorgerà un secondo parco solare entro il 2018.

Sorgerà in Australia entro la fine dell’anno il parco fotovoltaico con accumulo più grande del mondo.

Il progetto, che sarà realizzato dalla società d’investimento Lyon Group, prevede una distesa di 3,4 milioni di pannelli fotovoltaici e 1,1 milioni di batterie al litio.

L’investimento solo per la componentistica solare si aggira attorno ai 700 milioni di dollari australiani (circa 500 milioni di euro), mentre l’intera fattoria solare si stima valga in totale 1 miliardo di dollari.

L’area designata si trova nel sud dell’Australia, nella regione di Riverland.

Il parco solare genererà una potenza di 100 MW con una capacità di 400 MWh.

La costruzione del progetto fotovoltaico partirà tra un mese: in attesa dell’accordo sul collegamento alla rete nazionale e della gara d’appalto statale per l’assegnazione di 100 MW di stoccaggio.

La Lyon Group ha inoltre in programma un altro parco fotovoltaico con accumulo sempre nel sud dell’Australia: il parco solare, più piccolo, verrà realizzato entro il 2018 e consiste in una distesa di moduli fotovoltaici per 120 MW complessivi, mentre le batterie di accumulo avranno una capacità totale di 200 MW.

La società intende creare 1,7 GW di energia proveniente dal fotovoltaico con sistema di accumulo in tutta l’Australia, entro i prossimi tre anni.

Sistemi di accumulo: un mercato in costante crescita


I sistemi solari con accumulo sono la strada del futuro per quanto riguarda lo stoccaggio di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Attualmente il mercato dei sistemi di accumulo vale circa 800 milioni di dollari e si stima che nei prossimi dieci anni arrivi a circa 2 miliardi di dollari. (Research and Markets).

Altri ricercatori, invece, stimano addirittura un ricavo di sei miliardi di dollari entro il 2022.

Nel 2016 in Germania sono stati installati 52mila sistemi di accumulo per lo stoccaggio di energia elettrica pulita.

Il progetto che sorgerà in Australia testimonia quanto il mercato stia virando verso tecniche di stoccaggio energetico che garantiranno grossi risparmi nella bolletta elettrica.

In California sono invece già attivi da due mesi i tre più grandi parchi del mondo di storage elettrochimico, con batterie che stoccheranno in totale 400 MW/h.

Secondo Bloomberg New Energy Finance questa capacità di accumulo elettrochimico copre da sola il 15% della capacità mondiale.

fonte:http://www.expoclima.net/focus/progetti/fotovoltaico_con_accumulo_in_australia_il_parco_piu_grande_del_mondo.htm

342 View

Leave a Comment